Articoli corrispondenti al tag: keita

Amichevoli d’estate: Roma-Real Madrid . . .vittoria ai rigori

commenti Commenti disabilitati
di , 18 Luglio 2015 12:23

Segnali positivi dall’Australia. La Roma regge bene il confronto con il Real Madrid giocando alla pari con Cristiano Ronaldo e compagni e Garcia può ritenersi soddisfatto. Per quanto possa valere un test di metà luglio (0-0 al 90′ con traversa di De Rossi, poi vittoria 7-6 ai calci di rigore), i giallorossi non hanno sfigurato contro la squadra di Rafa Benitez. Un buon primo tempo, giocato a ritmi discreti con Gervinho e Iago Falque tra i più propositivi, una ripresa fisiologicamente più blanda nonostante la formazione stravolta. Dopo la brutta figura con gli ungheresi del Gyirmot Gyor in Trentino, Prosegui la lettura 'Amichevoli d’estate: Roma-Real Madrid . . .vittoria ai rigori'»

Europa League: Keita riprende la Fiorentina di Montella

commenti Commenti disabilitati
di , 15 Marzo 2015 15:22

La Roma conferma la sua recente predisposizione ai pareggi, ma l’1-1 conquistato in casa della Fiorentina in UEFA Europa League è un risultato che regala il sorriso alla squadra di Rudi Garcia. Al Franchi, nell’andata degli ottavi, è un colpo di testa di Seydou Keita a tredici minuti dalla fine a vanificare il vantaggio Viola firmato da Josip Ili?i?. Il primo round del derby italiano si conclude dunque senza vincitori né vinti. La Roma, costretta a inseguire dopo 17 minuti, evita il ko grazie al primo gol in Giallorosso del centrocampista maliano nelle competizioni UEFA, malgrado il rigore fallito dall’ex Adem Ljaji? nella ripresa. La Fiorentina di Vincenzo Montella, che all’Olimpico quest’anno ha già vinto, nei quarti di Coppa Italia, nella gara di ritorno non verrà di certo a fare una vacanza, ma sicuramente darà battaglia fino all’ultimo secondo. L’approccio dei Viola alla gara è decisamente migliore. Mapou Yanga-Mbiwa e Vasilis Torosidis sono provvidenziali nelle deviazioni sulle conclusioni di Mohamed Salah e Borja Valero, ma al 17’ la squadra di Montella passa. Daniele De Rossi commette una grave leggerezza in fase di appoggio e regala il pallone a Salah, l’egiziano lancia la ripartenza e innesca Ili?i?, che di destro fulmina ?ukasz Skorupski, che Garcia schiera nuovamente in coppa al posto di Morgan De Sanctis. La reazione degli ospiti è sterile, affidata a un destro da posizione defilata di Juan Manuel Iturbe, respinto con i piedi da Neto. Per i Giallorossi poi piove sul bagnato, perché due infortuni mettono fuori causa prima lo stesso De Rossi e poi Kostas Manolas: entrano Miralem Pjani? e Davide Astori. La Roma conclude comunque il primo tempo in crescendo. Radja Nainggolan mette fuori con un destro da fuori area, mentre l’ex Ljaji? si divora il pareggio “sparando” alto il tap-in dopo l’ottimo salvataggio di Neto su Alessandro Florenzi. Prima dell’intervallo la Fiorentina a sua volta perde per infortunio l’ex David Pizarro, rimpiazzato da Matías Fernández. Prosegui la lettura 'Europa League: Keita riprende la Fiorentina di Montella'»

Roma e Juventus pareggiano, vince la noia!

commenti Commenti disabilitati
di , 5 Marzo 2015 16:16

La Roma incorre nel sesto pareggio consecutivo in Campionato, e tra tutti i pareggi, forse questo è quello meno doloroso se visto dalla prospettiva di giocare contro la prima della classe e in dieci contro undici. Un punto però non serve ai giallorossi che restano a -9 dalla capolista, con gli scontri diretti a sfavore. La Juve può rammaricarsi per non aver chiuso definitivamente i giochi: i bianconeri erano sopra di un gol e in superiorità Prosegui la lettura 'Roma e Juventus pareggiano, vince la noia!'»

La Roma travolge il Torino e ritrova Kevin Strootman

di , 10 Novembre 2014 16:35

La Roma di Rudi Garcia dopo le deludenti gare contro il Bayern Monaco e il Napoli ritrova finalmente il sorriso con una vittoria senza se e senza ma contro un Torino targato Ventura. Per gli amanti dei numeri e delle statistiche la vittoria della Roma di ieri sera rappresenta la sesta vittoria casalinga consecutiva in campionata e la prima vittoria di novembre da quando allena il tecnico francese. Tante buone notizie stavolta: la distanza dalla Juventus resta di tre punti. E Kevin Strootman, il festeggiato annunciato, può godersi l’atteso rientro dopo otto mesi di assenza per l’infortunio al ginocchio. Rudi Garcia, Prosegui la lettura 'La Roma travolge il Torino e ritrova Kevin Strootman'»

La Roma vince ad Atene ma la difesa preoccupa

commenti Commenti disabilitati
di , 24 Agosto 2014 12:30

La Roma chiude con una vittoria l’ultima amichevole del pre-stagione. Ad Atene i giallorossi battono 2-1 l’AEK grazie ai gol di Iturbe e Keita. Ancora in gol l’argentino, dunque, che si conferma in netta crescita. Qualche problema in difesa, legato soprattutto alle molte assenze ma, in generale, indicazioni positive per Garcia in vista della prima di campionato contro la Fiorentina. Al termine della gara il tecnico francese non ha nascosto le sue preoccupazioni sull’assetto difensivo giallorosso che, visto i titolari della scorsa stagione, è completamente nuovo “Abbiamo subito tanti gol nel precampionato, bisognerà lavorare anche su questo. Manca solo una settimana all’inizio del campionato, dobbiamo sfruttarla bene“. Formazione rimaneggiata per i giallorossi, con Garcia che schiera De Rossi centrale difensivo in coppia con Astori. In avanti spazio a Destro, Gervinho ed Iturbe. I greci, guidati dall’ex giallorosso Dellas, partono subito a testa bassa, e si rendono pericolosi in diverse occasioni. De Sanctis è bravo ad evitare il peggio, ma difesa e centrocampo vanno spesso in difficoltà sugli attacchi dei padroni di casa. La Roma soffre soprattutto la maggiore aggressività da parte dei greci e lamenta anche qualche entrata non proprio amichevole. Nel finale di tempo sono però i giallorossi a chiudere in avanti, e a trovare anche il gol del vantaggio con una bella punizione che Iturbe si procura e poi realizza per il secondo centro con la maglia della Roma.  Ripresa che si apre ancora nel segno della Roma e di Iturbe. L’argentino è imprendibile e i greci sono costretti alle maniere forti per fermarlo. Dall’ennesimo fallo sull’ex Verona arriva così un’altra punizione da posizione interessante, che la Roma sfrutta al meglio. Cross dalla destra di Florenzi e preciso colpo di testa di Keita che regala il gol del 2-0 ai giallorossi. Trovato il raddoppio Garcia decide di effettuare dei cambi: fuori Iturbe, Gervinho ed Astori e dentro Totti, Ljajic e Romagnoli. L’AEK non riesce, invece, a sfruttare due buone occasioni per accorciare le distanze. Il gol per i padroni di casa arriva negli ultimi minuti di gara grazie al rigore trasformato da Joacuimper un tocco di Romagnoli in area di rigore (che però appare nettamente sul pallone). La Roma replica con una bella azione in contropiede conclusa dal diagonale di Keita che il portiere dell’AEK salva in angolo. E’ l’ultima emozione prima dell’invasione di campo, pacifica, che costringe l’arbitro a fischiare la fine del match con qualche secondo di anticipo. A fine gara il tecnico francese promuove De Rossi nel ruolo di stopper: ”De Rossi dietro e’ andato bene. Nel primo tempo abbiamo giocato un po’ sotto ritmo, ad inizio ripresa siamo migliorati. Poi sono iniziate le sostituzioni ed ho provato un po’ di soluzioni“. Infine Garcia rende meritoanche agli avversari, sottolineando: “L’AEK è un’ottima squadra, di grande tradizione. Sono sicuro poi che torneranno presto nella Serie A greca“. Da sabato prossimo, alle 20,45 contro la Fiorentina di Montella sarà già campionato e sarà vietato sbagliare.

Fonte: www.corrieredellosport.it

 

Panorama Theme by Themocracy