Articoli corrispondenti al tag: iturbe

25 Maggio 2015 Derby Capitolino alla ROMA, la Lazio s’inchina!

commenti Commenti disabilitati
di , 8 Luglio 2015 14:41

Yanga-Mbiwa, l’uomo che non ti aspetti, decide il derby romano e mette un punto sulla corsa Champions. La Roma batte 2-1 la Lazio, conquista aritmeticamente il secondo posto e costringe poi la Lazio a vincere al San Paolo e accedere alla coppa dalle grandi orecchio per via dei Preliminari. La tensione per la rivalità cittadina e soprattutto la ricca posta in palio blocca la partita fino al 73’, quando Iturbe trova lo spiraglio giusto per battere Marchetti e accendere la Curva Sud. Saltati gli equilibri, la squadra di Pioli ci mette 8’ a trovare il pareggio con Djordjevic. Prosegui la lettura '25 Maggio 2015 Derby Capitolino alla ROMA, la Lazio s’inchina!'»

Una grande Roma affossata da un mediocre Rocchi

di , 8 Ottobre 2014 19:41

Il grande Match tanto atteso, che ha rappresentato una sorta di “clasico” degli anni ’80, finisce in una sorta di “rissa” da bar. Colpevole un arbitro mediocre e travolto da una serata tremendamente storta. La Roma gioca, con ogni probabilità, la più bella partita di questa stagione appena cominciata ma purtroppo non basta per abbattere una Juventus caparbia, fortunata e “aiutata” da quella parte di una classe arbitrale ancora sotto la “cupola bianconera“. Prosegui la lettura 'Una grande Roma affossata da un mediocre Rocchi'»

Una Roma fantastica annienta il CSKA di Mosca

di , 18 Settembre 2014 14:56

Un ritorno esaltante, da incorniciare. La Roma si riaffaccia alla ribalta della UEFA Champions League dopo tre anni e mezzo di assenza e lo fa con una prestazione fantastica, che non lascia scampo al CSKA di Mosca: all’Olimpico finisce 5-1 per i Giallorossi di Rudi Garcia, a segno con Juan Manuel Iturbe, Gervinho (doppietta) e Maicon prima dell’autorete di Sergei Ignashevich. Un messaggio forte quello mandato Prosegui la lettura 'Una Roma fantastica annienta il CSKA di Mosca'»

La Roma vince ad Atene ma la difesa preoccupa

commenti Commenti disabilitati
di , 24 Agosto 2014 12:30

La Roma chiude con una vittoria l’ultima amichevole del pre-stagione. Ad Atene i giallorossi battono 2-1 l’AEK grazie ai gol di Iturbe e Keita. Ancora in gol l’argentino, dunque, che si conferma in netta crescita. Qualche problema in difesa, legato soprattutto alle molte assenze ma, in generale, indicazioni positive per Garcia in vista della prima di campionato contro la Fiorentina. Al termine della gara il tecnico francese non ha nascosto le sue preoccupazioni sull’assetto difensivo giallorosso che, visto i titolari della scorsa stagione, è completamente nuovo “Abbiamo subito tanti gol nel precampionato, bisognerà lavorare anche su questo. Manca solo una settimana all’inizio del campionato, dobbiamo sfruttarla bene“. Formazione rimaneggiata per i giallorossi, con Garcia che schiera De Rossi centrale difensivo in coppia con Astori. In avanti spazio a Destro, Gervinho ed Iturbe. I greci, guidati dall’ex giallorosso Dellas, partono subito a testa bassa, e si rendono pericolosi in diverse occasioni. De Sanctis è bravo ad evitare il peggio, ma difesa e centrocampo vanno spesso in difficoltà sugli attacchi dei padroni di casa. La Roma soffre soprattutto la maggiore aggressività da parte dei greci e lamenta anche qualche entrata non proprio amichevole. Nel finale di tempo sono però i giallorossi a chiudere in avanti, e a trovare anche il gol del vantaggio con una bella punizione che Iturbe si procura e poi realizza per il secondo centro con la maglia della Roma.  Ripresa che si apre ancora nel segno della Roma e di Iturbe. L’argentino è imprendibile e i greci sono costretti alle maniere forti per fermarlo. Dall’ennesimo fallo sull’ex Verona arriva così un’altra punizione da posizione interessante, che la Roma sfrutta al meglio. Cross dalla destra di Florenzi e preciso colpo di testa di Keita che regala il gol del 2-0 ai giallorossi. Trovato il raddoppio Garcia decide di effettuare dei cambi: fuori Iturbe, Gervinho ed Astori e dentro Totti, Ljajic e Romagnoli. L’AEK non riesce, invece, a sfruttare due buone occasioni per accorciare le distanze. Il gol per i padroni di casa arriva negli ultimi minuti di gara grazie al rigore trasformato da Joacuimper un tocco di Romagnoli in area di rigore (che però appare nettamente sul pallone). La Roma replica con una bella azione in contropiede conclusa dal diagonale di Keita che il portiere dell’AEK salva in angolo. E’ l’ultima emozione prima dell’invasione di campo, pacifica, che costringe l’arbitro a fischiare la fine del match con qualche secondo di anticipo. A fine gara il tecnico francese promuove De Rossi nel ruolo di stopper: ”De Rossi dietro e’ andato bene. Nel primo tempo abbiamo giocato un po’ sotto ritmo, ad inizio ripresa siamo migliorati. Poi sono iniziate le sostituzioni ed ho provato un po’ di soluzioni“. Infine Garcia rende meritoanche agli avversari, sottolineando: “L’AEK è un’ottima squadra, di grande tradizione. Sono sicuro poi che torneranno presto nella Serie A greca“. Da sabato prossimo, alle 20,45 contro la Fiorentina di Montella sarà già campionato e sarà vietato sbagliare.

Fonte: www.corrieredellosport.it

 

Roma regina del mercato: Iturbe il grande colpo.

di , 21 Luglio 2014 15:22

L’addio di Conte alla Juventus, ha di sicuro comportato una serie di “reazioni a catena” nel calcio-mercato di qiesta sessione estiva e nel Campionato che verrà. La Roma è sicuramente stata, con ogni probabilità la goccia che ha fatto traboccare il vaso in casa juventina. Quando sembra va oramai fatta per l’argentino alla squadra torinese, i dirigenti romanisti hanno sferrato le ultime armi al Verona offrendo naturalmente qualche euro di più, e il gioco è fatto. Il giovane talento argentino, di origini paraguaiane ha formato per la Roma, lasciando a bocca asciutta Conte e  l’intero entourage bianconero. Prosegui la lettura 'Roma regina del mercato: Iturbe il grande colpo.'»

Panorama Theme by Themocracy