Lecce-Roma: tra i convocati mancano Totti, Greco e Simplicio

di , 6 Aprile 2012 15:19

Alla vigilia della partita contro il Lecce, Luis Enrique non parla molto ma ha le idee chiare. Nella conferenza stampa odierna sembra trasparire nel tecnico asturiano la voglia più del risultato rispetto al gioco. Il tecnico della Roma non usa giri di parole: «Questo è il momento più importante della stagione. Ora conta soltanto il risultato. Penso che ci siano più possibilità di arrivare in Champions giocando bene, ma ormai mancano soltanto 8 partite alla fine…».
Per continuare a coltivare il sogno Champions, però, i giallorossi devono assolutamente battere il Lecce in trasferta, per poi giocarsi buona parte delle speranze nello scontro diretto contro l’Udinese, in programma mercoledì: «Del Lecce mi preoccupa la qualità dell’avversario e poi è una squadra che ha assoluto bisogno di vincere. Penso però soprattutto alla prestazione dei miei ragazzi. Dopo una bella partita (il 5-2 contro il Novara, ndr) si può continuare, perchè si arriva a quella successiva con una migliore condizione. In questa stagione non sempre è successo, ma a questo punto mi aspetto tantissima grinta. La partita di Lecce per noi è molto importante». Alla luce di questo fatto, Luis Enrique non penserà ad un turnover prestabilito: «La partita che conta non è mercoledì contro l’Udinese, ma quella di domani. Se poi noi non vinciamo e vincono loro? Quelli che metterò in campo saranno quelli che penso possano essere i migliori per questa partita».
Di fronte ci sarà Cosmi, che non ha mai nascosto la sua simpatia per i colori giallorossi: «È un allenatore di molta esperienza, sa quello che fa. Si giocano tanto, per loro è un’opportunità importante per avvicinare la salvezza. Sono sicuro che stavolta tiferà Lecce, è un professionista». Un giudizio su Marquinho reo di un’ottima prestazione domenica scorsa «Ha una voglia che considero chiave per essere un calciatore importante. Mi aspetto moltissimo di più, ha molta qualità. Si sta adattando in tempi record e adesso diventa un calciatore molto utile per noi». Alla fine dell’allenamento di rifinitura Luis Enrique ha diramato la lista dei convocati. Oltre a Francesco Totti, mancheranno anche Greco e Simplicio, quest’ultimo si aggiunge alla lunga lista degli infortunati al fatidico flessore: una sorta di maledizione di questo muscolo.

Fonte: www.corrieredellosport.it
Ecco i convocati di Luis Enrique per la partita contro il Lecce: Cicinho, Curci, De Rossi, Gago, Heinze, Kjaer, Bojan, Lamela, Marquinho, Osvaldo, Perrotta, Pigliacelli, Pjanic, Ricci, Rosi, Stekelenburg, Taddei, Tallo, Viviani. Arbitro della gara sarà Orsato, già chiamato a dirigere Genoa-Roma. Speriamo però che questa volta non ci faccia soffrire . . .

Un commento a “Lecce-Roma: tra i convocati mancano Totti, Greco e Simplicio”

Panorama Theme by Themocracy