La Roma pensa in grande: accordo fatto con la Walt Disney

di , 19 Marzo 2012 15:02

La  Roma finalmente ha siglato l’accordo con la Walt Disney grazie al quale il club capitolino utilizzerà le strutture della Espn Wide World of Sports, di Orlando, in Florida, per allenarsi durante la pausa del campionato italiano. “Si tratta del primo passo - ha detto Mark Pannes, amministratore delegato e componente del Consiglio della As Roma – dei tanti che faremo negli Stati Uniti“. La squadra della Capitale sarà così la prima squadra di calcio europea ad allenarsi dentro un parco dedicato a Topolino. Grazie all’intesa di oggi, la Roma diventa partner ufficiale della Disney per sei anni. “Le strutture di questo complesso sportivo sono impressionanti“, ha commentato il direttore generale della Roma, Franco Baldini. “L’opportunità di venirsi ad allenare qui in inverno, in questo posto, che ha un clima fantastico, sarà di gran vantaggio“. Dal canto suo, Patrick Dicks, manager di Disney Sports, ha sottolineato come l’accordo permetterà di promuovere il marchio As Roma tra i tifosi del calcio negli Stati Uniti. “Dopo aver firmato questa intesa - ha aggiunto Diks – siamo emozionati nel pensare alle varie possibilità che abbiamo per creare più esperienze calcistiche a favore dei nostri atleti, allenatori e fan che frequentano il nostro complesso sportivo. Nello stesso tempo si lancerà ancora di più l’immagine della Roma tra i tifosi americani“. Da oggi, la società di Tomhas Dibenedetto, si unirà ad altre istituzioni sportive che hanno accordi con la Disney, come gli Atlanta Braves (baseball), Tampa Bay Buccaneers (football americano) e gli Orlando Magic (basket). “Oggi leghiamo il nostro nome - ha proseguito Pannes, a.d. romanista - a uno dei più importanti, se non il più importante marchio al mondo. Si tratta di un primo spettacolare passo avanti qui negli Stati Uniti, a cui ne seguiranno molti altri“. Il complesso Espn Wide World of Sport, che ospita oltre 350 eventi l’anno, è una struttura multidisciplinare, dedicata a sportivi professionisti ma anche all’attività amatoriale. Questo è il primo grande passo avanti nel fatidico merchandising giallorosso che potrebbe comportare un ingrandimento del marchio romanista nel mondo come sempre voluto dalla nuova proprietà d’oltre oceano. Chissà se un domani, i tanti bambini, si ritroveranno a sfogliare i fumetti di Topolino con accanto Totti & Company . . .

Fonte: www.corrieredellosport.it

I commenti non sono attivi

Panorama Theme by Themocracy